Payments and Consumer Finance

I pagamenti hanno un ruolo chiave nel modello di business e nella strategia relazionale delle banche retail. Il volume e il peso crescente dei canali digitali, hanno permesso di costruire la redditività per le banche in questo ambito. Questa dinamica favorevole si è tuttavia arrestata dall’anno 2010 in poi.

Questa dinamica favorevole si è tuttavia arrestata dall’anno 2010 in poi. Le crescenti pressioni regolamentari e di sicurezza (EMD, PSD1 e 2, regolamentazione delle MIF, PCI-DSS…), apertura alla concorrenza, accelerazione delle innovazioni sostenuta dall’avvento degli smartphone… tutti fattori che concorrono a far evolvere profondamente la catena del valore dei pagamenti e ad attirare nuovi e numerosi attori, rimettendo in discussione la marginalità per le banche.

Già minacciate dai player non bancari sull’acquisition e dinsintermediate dai PSP sull’acceptance dell’e-commerce, le banche dovranno far fronte anche all’ingresso degli aggregatori di conti, autorizzati dalla PSD2 a trasferire denaro.

Infine, le pressioni della BCE per l’implementazione in Europa del bonifico in tempo reale, fanno intravedere l’avvento di una nuova generazione di metodi di pagamento in linea con un futuro completamente digitale in cui, però, si dovrà fare i conti con un ampliamento e una “industrializzazione” del rischio di frode.

In Exton crediamo nelle strategie di pagamento sfidanti che combinino tutti i modelli di pagamento dematerializzati, carte e SCT /SDD, che beneficino delle tecnologie più avanzate, dell’analisi dei dati e della regolamentazione europea. Crediamo in un’Europa dei pagamenti forte, in cui i nostri clienti siano protagonisti.

 

Progetti svolti:

  • Piano di sviluppo dei servizi di pagamento per una banca, sui segmenti privati, professionisti e imprese
  • Strategie di pagamento per player non bancari
  • Creazione di offerte innovative: carte di debito-credito, carte prepagate, conti “light”
  • Implementazione di nuovi modelli di monetica per i merchant (MPOS, centralizzazione, etc…)
  • Rinegoziazione di partnership bancarie su issuing e acquiring
  • Organizzazione dei flussi, benchmark e ottimizzazione di processi